• I nostri Sponsor

Coppa Europa – Maurice Manificat griffa la 10 km mass start Opa Cup

Maurice Manificat griffa la 10 km mass start di chiusura della tre giorni
di Continental Cup di Valdidentro. Benissimo Maicol Rastelli, ottimo
secondo. In campo femminile vince la tedesca Antonia Frabel con la
Commarella ottima terza.

Promossi a pieni voti la pista Viola di Isolaccia e gli organizzatori dello Sci
Club Alta Valtellina. “Isolaccia è un sito “potenzialmente” olimpico”. Queste le
parole importanti del sottosegretario ai grandi eventi di Regione Lombardia
Antonio Rossi, presente sabato in Valdidentro.


Valdidentro (So) – Finale col botto per la tre giorni di Continental Cup di sci di
fondo, organizzata sulla bellissima pista Viola di Isolaccia dallo Sci Club Alta
Valtellina col supporto di Regione Lombardia e in collaborazione col Comune
di Valdidentro, Pro Loco Valdidentro, i quattro gruppi Alpini della Valdidentro,
le quattro gioventù della Valdidentro e l’Unione Sportiva Bormiese.
La prova maschile, su un percorso di 10 km, ha visto trionfare il big francese
Maurice Manificat che ha praticamente fatto “gara in solitaria”, volando dal
primo all’ultimo metro e chiudendo la prova con il tempo di 38’30”1. Il
transalpino è stato imprendibile per tutti gli altri. L’unico che ha cercato di
stargli alle calcagna è stato l’azzurro valtellinese Maicol Rastelli (Cs Esercito)
che è rimasto nella scia del “Magnifico” per 7.5 km, dove è transitato con un
ritardo di appena 4 decimi dal leader, prima di cedere un po’ il passo nella
seconda parte. Maicol Rastelli comunque è stato autore di un’ottima prova,                                                                                     terminata al secondo posto, con il tempo di 39’17”6, con appena due decimi
di vantaggio sullo svizzero Beda Klee. Undicesimo Didi Noeckler. La prova
femminile ha vissuto sul duello all’ultimo centimetro tra la tedesca Antonia
Fraebel, prima col tempo di 28’33”9, che ha preceduto di un solo decimo (!) la
francese Anouk Picon Faivre. Ottima terza l’azzurra Anna Comarella
(Fiamme Oro), col tempo di 28’45’3. Ottava la Scardoni e nona la Pellegrini.
Poca, pochissima italia, nella prova in rosa delle Under 20, con la Ceca
Barbora Havlickova che ha concesso il bis vincendo anche la prova mass
start col tempo di 30’21”9. Seconda, a 1”6 la tedesca Jessica Loeschke, e
terza la svizzera Nadja Kaelin, 30’33”0. Decima l’italiana Nicole Monsorno
(Fiamme Gialle), staccata di 51’3 dalla vincitrice. Tra gli under 20 ha vinto ikl
tedesco Florian Knopf che ha concluso la prova col tempo di 40’12”2
lasciando il connazionale Jakob Milz a 3”9 e il francese Jules Chappaz,
vincitore delle prime due prove a tecnica libera, a 8”5. Quarto posto, a soli 5
decimi dal podio, per l’italiano Luca Dal Fabbro (Fiamme Gialle).

CS5_Opa Cup

I commenti sono chiusi.