• I nostri Sponsor

CI Vermiglio – Individuale – Michele Gasperi argento!!

Vermiglio (TN) – Solo Davide Graz è stato più bravo di Michele ieri a Vermiglio e la medaglia di argento dei Campionati Italiani TL è entrata nella bacheca di casa Gasperi. E’ questo il risultato di una fantastica prova del nostro atleta oggi in forza al CS Carabinieri. Quarto, un ottimo Francesco Manzoni.

Chiudono più dietro gli altri alfieri dello SCAV; Luca Compagnoni, Claudio Colturi e Pietro Sambrizzi, rispettivamente 13°, 38° e 43° al traguardo. Fra le ragazze, Anna Rossi chiude nella top ten, al 9° posto.

Fra i senior, Manuel Perotti, bronzo nella sprint ha chiuso all’11° posto, mentre Alice Canclini, oro sabato, ha concluso la sua prova al 5° posto.Una giornata da ricordare, ieri, iniziata subito con la medaglia di bronzo di Valentina Maj, compagna di squadra nelle Alpi Centrali, migliorata appunto con la medaglia d’argento di Michele e con quella “di legno” di Checco Manzoni, secondo nella sprint il giorno prima. Lungo i dieci km della pista “Volpaia” di Vermiglio, Michele ha conquistato la medaglia sfiorata sabato nella sprint (quarto) con una prova in crescendo, concludendo a quasi un minuto di distacco da Davide Graz, assoluto mattatore della stagione, indiscusso leader fra gli U18. A soli 11″ è arrivato Francesco Manzoni, in uno stato di forma ottimale che gli ha permesso di precedere un nugolo di atleti in pochi secondi. Undicesimo Luca Compagnoni, invece, calato sulla distanza dopo un buon avvio.

Ottima anche Anna Rossi, nona finale, nella prova di 5km che ha visto trionfare Emile Jeantet, davanti alla trentina Monsorso e alla compagna di squadra AC Valentina Maj, finalmente a medaglia dopo i quarti posti nelle tre precedenti prove.

Fra gli junior vittorie di Luca Del Fabbro davanti al compagno di comitato Martin Coradazzi e terzo il trentino Simone Mocellini.Fra le pari categoria al femminele, Chiara De Zolt, che nei 5 km ha fermato il cronometro sul tempo di 13:09, davanti alla friulana Cristina Pittin distanziata di soli 3″ e alla sorella Alessia De Zolt Ponte a 20″.

La Coppa Italia Rode e Sportful proseguirà ora con il Valtellina Ski Tour, dal 26 gennaio, con il primo appuntamento a Livigno con una prova mass start in tecnica libera, poi con la prova di Santa Caterina con un’individuale in tecnica classica ed infine con la prova ad inseguimento ad Isolaccia in tecnica libera.

I commenti sono chiusi.