• I nostri Sponsor

CI U16 Schilpario – Buoni risultati per Davide e Luca

Bormio (SO) – Si è conclusa ieri la tre giorni di CI organizzati in Val di Scalve, a Schilpario (BG).

Due erano i rappresentanti SCAV alla competizione, Davide Compagnoni e Gioele Pedranzini, buoni i risultati ottenuti.Ottima l’organizzazione dello sci club Schilpario che ha predisposto un percorso molto tecnico. I primi titoli italiani sono andati alle Alpi Occidentali con Marco Barale e al Veneto con Iris Pinter De Martin. La medaglia d’oro va dunque in Piemonte a Marco Barale, argento al suo compagno di squadra dello sci club Alpi Marittime Martino Carollo e medaglia di bronzo al trentino Giovanni Lorenzetti dell’Us Carisolo. Al femminile il titolo italiano va alla leader di Coppa Italia Rode Under 16  Iris De Martin Pinter (Us Padola), argento per l’atleta di casa Lucia Isonni (Alpi Centrali) e bronzo alla valdostana Nadine Laurent.

Dopo le qualifiche le Alpi Occidentali sono riusciti ad inserire ben tre atleti nelle prime tre posizioni con il miglior tempo di Marco Barale 3:39.20, seguito dal compagno di squadra Martino Carollo dello sci club Alpi Marittime di Entracque a 4.00 e 3° Samuele Giraudo (Sci Club Valle Stura) a 6.30. Al femminile il miglior tempo è stato realizzata dalla valdostana di Gressoney Nadine Laurent con il tempo di 4:10.91, 2a Elisa Gallo (AOC) a 5.41 e 3a l’atleta di casa Lucia Isonni (Alpi Centrali) a 6.01.

Nella prova individuale in tecnica classica al femminile la vittoria è andata alla valdostana di Gressoney Nadine Laurent, già medaglia di bronzo nella giornata di ieri, ha percorso i 5 km nel tempo di 15:36.7, 2a la leader della Coppa Italia Rode Iris De Martin Pinter (Veneto) di Padola, distanziata di 9.1 e 3a l’atleta di casa Lucia Isonni (Alpi Centrali) a 16.9. Tutte e tre le atlete sono salite sul podio nella giornata di ieri. Al maschile è stato un monologo degli atleti del comitato Alpi Occidentali con il successo del cuneese Davide Ghio (Alpi Occidentali) che sui 7,5 km ha fermato il cronometro sul tempo di 21:10.0, 2° Samuele Giraudo dello sci club Valle Stura a 4.0 e 3° Martino Carollo dello sci club Alpi Marittime a 11.2.

Sotto una lieve nevicata si è conclusa l’ultima gara in programma dei Campionati Italiani Under 16 a Schilpario. Le ultime due medaglie d’oro sono andate a Veneto e Alpi Occidentali. Gare entusiasmanti che si sono risolte tutte nell’ultima frazione, pubblico entusiasta ad accogliere i propri atleti.

La prova femminile ha visto una prima parte di gara esaltante da parte della piccola Maria Gismondi (CLS) che partita dall’ultima fila è riuscita a farsi strada e a chiudere la prima frazione con un vantaggio di circa 8 secondi. Prova di forza del Veneto a partire dalla seconda frazionista con Maria Sole Cona che ha preso il comando della gara e ha chiuso la seconda frazione con un margine di 12.8 sulla squadra dell’Alto Adige. Ottima la rimonta in terza frazione di Martina Giordano che è riuscita a riprendere il gruppo delle inseguitrici e alla volata finale ha regalato l’argento alla squadra delle Alpi Occidentali, medaglia di bronzo per il Friuli Venezia Giulia.

Medaglia d’oro al Veneto A con Roberta Cenci, Maria Sole Cona, argento alla squadra dell’AOC A con Elisa Gallo, Matilde Slavagno e Martina Giordano e bronzo per il Friuli con Aurora Morassi, Astrid Ploesch e Ilaria Scattolo. Al maschile gara molto equilibrata, che ha visto al primo cambio cinque squadre al comando: Alpi Occidentali A, Trentino A, Veneto A, Comitato Emiliano A e Friuli A. A metà gara sono rimasti in tre al comando con il Veneto, le Alpi Occidentali ed il Trentino con un discreto vantaggio sul Friuli che è riuscito a rientrare proprio nell’ultima frazione. Dopo alcune fasi di controllo tra gli atleti di testa, negli ultimi due chilometri Marco Barale (AOC) ha sferrato un attacco che è andato a buon fine. All’arrivo le Alpi Occidentali hanno vinto con un margine di 17.5 su Giovanni Lorenzetti portacolori del Trentino, la medaglia di bronzo è andata al Veneto A che regolato in volata la squadra friulana. Medaglia d’oro all’AOC A con Martino Carollo, Samuele Giraudo e Marco Barale, argento al Trentino A con Denis Doliana, Matteo Franzoni e Giovanni Lorenzetti e bronzo per Veneto A con Mattia Pillet Hofer, Edoardo Buzzi e Gabriele Monteleone.

Il medagliere di questi campionati italiani Under 16 Coppa Italia Rode è stato vinto dalle Alpi Occidentali con un netto dominio al maschile, 3 ori, 3 argenti e 1 bronzo.

Ottima l’organizzazione dello sci club Schilpario, ormai abituato ad organizzare eventi nazionali di ottima qualità.

 

 

I commenti sono chiusi.