• I nostri Sponsor

Alice Canclini è 35à nella sprint d’esordio al Tour de Ski

Bormio (SO) – Esordio positivo ma sfortunato quello di Alice Canclini, oggi, a Dobbiaco alla 13à edizione del Tour de Ski.

Pur non convocata ufficialmente per il Tour, Alice sfrutta al meglio la possibilità di poter comunque gareggiare come “atleta di casa” (è consentita infatti la partecipazione del gruppo nazionale) e nella sprint iniziale del circuito è 35à finale nella prova di qualifica, a soli 1″3. di ritardo dalla trentesima, terza miglior azzurra dopo le valdostane Greta Laurent 16à e Elisa Brocard 30à. Al termine della qualifica, in testa è la statunitense Sadie Bjornsen, davanti alle due svedesi Lin Soemskar e Stina Nilsson.

Indietro le altre azzurre in gara, Caterina Ganz, 45à, Francesca Franchi 52à, Ilaria Debertols, 59à, oltre la sessantesima posizione Sara Pellegrini, Cristina Pittin ed Anna Comarella.

La manifestazione si è aperta appunto oggi a Dobbiaco, sabato 29 dicembre, con una sprint TL, poi proseguirà domenica 30 dicembre con una 15 km maschile e una 10 km femminile sempre in TL. La terza tappa è prevista martedì 01 gennaio a Val Mustair (Svi) con una una nuova sprint TL, poi trasferimento in Germania, a Oberstdorf, per una 15 km maschile e una 10 km femminile mass start TC mercoledì 02 gennaio, che precede giovedì 03 gennaio una 15 km maschile e una 10 km femminile in TL aD inseguimento.

La grande chiusura, come sempre, in Val di Fiemme, sabato 05 gennaio, con una 15 km maschile e una 10 km femminile TC mass start e la salita finale del Cermis, domenica 06 gennaio, dove gli atleti si arrampicheranno lungo i 9 km dell’irto pendio in TL.

I convocati per il Tour: De Fabiani Francesco, Gardener Stefano, Nizzo Enrico, Noeckler Dietmar, Pellegrino Federico, Rastelli Maicol e Salvadori Giandomenico fra gli uomini e Brocard Elisa, Comarella Anna, Debertolis Ilaria, Ganz Caterina, Laurent Greta, Pellegrini Sara e Scardoni fra le donne. Non convocato il nostro atleta di casa Mirco Bertolina (qua sul podio di Santa Caterina Valfurva, alla FIS di fine novembre).

I commenti sono chiusi.